Come scegliere una lavatrice professionale per una piccola impresa

Esistono varie tipologie di piccole imprese le cui esigenze di lavaggio superano la capacità delle lavatrici domestiche e pertanto necessitano di adeguate lavatrici professionali: una via di mezzo tra le lavatrici domestiche e professionali. Ma a che punto si trova questa via di mezzo? Il mercato offre varie opzioni per queste esigenze ed è importante comprendere quale sia la più adatta. Vediamo come scegliere una lavatrice professionale per una piccola attività.

Come scegliere una lavatrice professionale per una piccola impresa: cosa si deve valutare?

Vi sono alcune importanti caratteristiche da considerare quando si decide quale lavatrice scegliere per una piccola impresa. Per ciascuna di esse, l’imprenditore deve esaminare con calma e definire le proprie esigenze:

1 – carico: qual è il mio carico medio per ciclo?

  • Fino a 8 kg
  • Da 8 a 12 kg
  • Oltre i 12 kg

Le lavatrici domestiche, per quanto grandi, non sono idonee per essere utilizzate in ambito professionale dove vengono utilizzate per usi intensivi. Sul mercato però sono disponibili lavatrici professionali da 8 kg progettate e costruite per essere utilizzate all’interno di piccole attività, un buon compromesso tra una capacità simile a una lavatrice domestica e le esigenze di una piccola azienda.

Ci sono poi apparecchiature con capacità tra 8 e 12 kg, soluzioni di lavaggio in grado di garantire prestazioni professionali adatte a soddisfare le esigenze delle piccole imprese che necessitano di maggiori capacità di carico.

Se avete necessità di lavare carichi superiori ai 12 kg allora dovete orientarvi su una gamma professionale diversa.

2 – tempo del ciclo: quanto deve essere veloce l’apparecchiatura? Le lavatrici domestiche sono progettate per un uso casalingo anche per quanto riguarda le tempistiche di lavaggio. Per gli ospiti di piccoli hotel ci sono soluzioni che permettono di riconsegnare i capi lavati, asciugati e stirati in tempi brevi. Sul mercato sono disponibili soluzioni di lavaggio che impiegano anche il 50% in meno rispetto alle soluzioni domestiche.

3 – Che durata operativa deve aver la lavatrice (e quanto mi costa)?

Il numero di cicli medio in condizioni operative standard è la misura fondamentale della sua durata. Una lavatrice domestica normalmente dura 2.500 cicli; quali sono i range per scegliere una lavatrice professionale per una piccola azienda?

  • Da 2.500 a 7.500
  • Da 7.500 a 15.000
  • Da 15.000 a 30.000

I primi due range sono adatti a una piccola impresa mentre per durate superiori suggeriamo di valutare il rapporto costo/prestazioni in base al proprio business.

4 – programmi ed esigenze speciali: ho bisogno di programmi speciali? Per esempio la possibilità di sanificazione, un’assoluta necessità per piccole residenze per anziani, cliniche, strutture veterinarie. Questi programmi non sono quasi mai disponibili nelle lavatrici domestiche ma li possiamo trovare solo in alcuni modelli, più avanzati, di lavatrici professionali.

Come scegliere una lavatrice professionale per una piccola impresa 2020-09-10T09:20:43+02:00 Smeralda Servizi Di Stefano Sanna